.:: Camera di Commercio di Reggio Calabria ::.



Trasparenza valutazione e merito Posta elettronica certificata
 
 
 
 
 
 
 
Home > Diritto annuale > Modalità di pagamento

Modalità di pagamento

 E' POSSIBILE PAGARE IL DIRITTO ANNUALE ANCHE TRAMITE L'APPOSITO PORTALE 

E' comunque possibile utilizzare per il pagamento il MODELLO F24:  la convenienza di questo nuovo sistema di versamento è data dalla possibilità di compensare l'importo dovuto per il diritto annuale con eventuali crediti disponibili.

DAL 1° OTTOBRE 2006, differito con D.P.C.M. 4/10/2006 al 1° gennaio 2007,  i titolari di partita Iva hanno l'obbligo di effettuare tutti i versamenti fiscali e previdenziali, compreso quindi il diritto annuale, ESCLUSIVAMENTE PER VIA TELEMATICA (articolo 37, comma 49, del D.L. n. 223/06).

Le imprese che hanno cessato la partita IVA e gli eredi di soggetti già titolari di partita I.V.A. restano esclusi da tale obbligo e potranno continuare ad effettuare i versamenti con modello F24 cartaceo presso gli sportelli degli uffici postali, delle banche o degli agenti della riscossione tributi. Possono altresì utilizzare il MODELLO F24 CARTACEO soltanto gli altri soggetti che per disposizione di legge o con circolare dell'Agenzia delle Entrate sono stati espressamente esonerati dall'obbligo del versamento telematico: tale argomento è trattato tra l'altro dalla circolare dell'Agenzia delle Entrate del 29 settembre 2006 n. 30 ed in modo più esaustivo sul sito www.agenziaentrate.gov.it (Come effettuare i versamenti).
 


COME SI COMPILA IL MODELLO F24

Nell'intestazione del modello F24, oltre agli altri dati dell'impresa, deve essere riportato il CODICE FISCALE , e NON la partita IVA, qualora diversa.
Per gli altri dati relativi al versamento, è necessario compilare il modello F24 indicando nella "SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI"  i seguenti dati:

"SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI"

Codice ente/codice comune

RC

Codice tributo

3850

Rateazione

non compilare

Anno di riferimento

indicare l'anno cui si riferisce il diritto annuale

Importi a debito versati

indicare l'importo da pagare

Qualora si benefici della possibilità di versare il diritto annuale entro 30 giorni dal termine di pagamento aumentato dello 0,40% il modello F24 deve essere compilato per come sopra specificato (una sola riga) riportando nella colonna "importi a debito versati" il diritto annuale maggiorato dello 0,40%.

Se l'impresa opera anche attraverso unità locali ubicate nella stessa provincia della sede principale il diritto annuale complessivamente dovuto (sede + unità locali) dovrà essere riportato su una unica riga poiché la Camera di Commercio beneficiaria del versamento è la stessa (ad esempio: se gli importi dovuti alla Camera di Commercio di Reggio Calabria sono Euro 53,00 per la sede e Euro 11,00 per una unità locale bisognerà compilare un'unica riga del modello F24 riportando nella colonna "importo a debito versati" soltanto il totale e cioè Euro 64,00).

Se una o più unità locali dell'impresa si trovano in altre province , diverse da Reggio Calabria, si dovranno compilare uno o più righi del modello F24 indicando come "codice ente/codice comune" la sigla delle provincia dove si trova l'unità locale e riportando per ciascuna di esse l'importo dovuto ad ogni singola Camera di Commercio ricordando, come sopra precisato, che per ciascuna provincia va compilata una sola riga, sommando gli eventuali importi multipli destinati a quella provincia.

Data di pubblicazione: 14/11/2012 17:24
Data di aggiornamento: 16/06/2017 10:02

Modulistica e Contatti

Cosa ne pensi di questa pagina?
Aiutaci a migliorare il sito


Worldpass - sportelli per l'internazionalizzazioneComunica 2Impresa un giorno