Camera di Commercio di Reggio Calabria - http://www.rc.camcom.gov.it/

Start up Imprenditoria sociale

01 July 2014

Stampa

L’iniziativa realizzata dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria, in partenariato con il Forum  del terzo settore calabrese rientra nell’ambito di un più ampio intervento coordinato a livello nazionale dall’Unione Italiana delle  Camere di commercio, con il supporto tecnico di  Universitas mercatorum.
Obiettivi: Attraverso la sperimentazione di un modello di sviluppo di nuove imprese, l’azione è stata diretta a favorire la nascita di imprenditoria sociale di qualità attraverso l’erogazione di servizi di tutoraggio ed affiancamento manageriale per le attività di pianificazione e start up d’impresa.
L’intervento è stato avviato nella sua fase progettuale a maggio 2013 e si è articolato in differenti linee d’intervento:
• Selezione degli aspiranti imprenditori sociali beneficiari delle attività di assistenza e formazione
Le Camere di Commercio, con il supporto del livello centrale, hanno attivato nel 2013 una campagna di comunicazione per individuare gli aspiranti imprenditori sociali interessati a fruire dei servizi di assistenza messi a disposizione dal progetto. E’  stato promosso uno specifico bando di adesione ed è stata utilizzata una procedura di selezione fondata sulla sostenibilità dell’idea imprenditoriale.
In provincia di Reggio Calabria hanno aderito all’iniziativa 11 gruppi di aspiranti imprenditori.
• Attività di formazione
I gruppi dei soggetti proponenti hanno partecipato ad un percorso di formazione a distanza (7 giornate) finalizzato a fornire loro  gli strumenti necessari alla elaborazione di un business plan.
• Attività di assistenza
Unioncamere Calabria nell’interesse di tutte le Camere di commercio calabresi ha sottoscritto una specifica convenzione con il Forum del Terzo Settore Calabria per lo svolgimento di attività di tutoraggio a favore degli  aspiranti imprenditori per sviluppare il loro progetto, definire il business plan, accedere al credito e avviare l’impresa. E’ stato realizzato anche un affiancamento di 3 giornate per ciascun gruppo con manager esperti.
Complessivamente 6 gruppi di aspiranti imprenditori hanno proseguito nel percorso avviato, redigendo con il supporto dei tutor e dei manager, il progetto d’impresa. I Business plan sono stati sottoposti al vaglio di un comitato tecnico  nominato da Universitas mercatorum . La conclusione del programma d’intervento prevede la realizzazione di ulteriori azioni per sostenere la finanziabilità dei progetti (tra cui l’incontro con il sistema bancario), determinando il concreto avvio dell’attività imprenditoriale.

Per saperne di più

Start up: imprenditoria sociale :il sistema creditizio incontra gli  aspiranti imprenditori