.:: Camera di Commercio di Reggio Calabria ::.



Trasparenza valutazione e merito Posta elettronica certificata
 
 
 
 
 
 
 
Home > Prezzi e tariffe > Procedura per il deposito listini prezzi

Procedura per il deposito listini prezzi

E' obbligatorio il deposito del listino/tariffario?

Il deposito del listino/tariffario presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Reggio Calabria è facoltativo.

Che valore ha il deposito?

Il deposito del listino/tariffario ha solo valore pubblicistico.

Che vincoli discendono dal deposito?

Con il deposito, l'impresa depositante si impegna a mantenere fissi i prezzi indicati nel listino/tariffario depositato nel periodo di validità dello stesso o, nel caso non fosse esplicitamente indicato, fino a un nuovo deposito.

La Camera di Commercio effettua dei controlli sul listino?

La Camera di Commercio non effettua nessun controllo di merito sulla determinazione delle voci e dei prezzi ed, in ogni caso, il deposito non comporta, in nessun modo, un'approvazione delle tariffe da parte dell'Ente Camerale. La responsabilità su quanto esposto nei listini resta, quindi, in capo all'impresa depositante.

Come dev'esssere redatto il listino/tariffario?

I listini/tariffari (depositati nella forma integrale e non per estratto) devono essere redatti in duplice originale su carta intestata del depositante e sottoscritti dal legale rappresentante. Le imprese devono, in particolare, risultare attive ed in regola col il pagamento del diritto annuale.
Ogni pagina del listino deve essere numerata in ordine progressivo, timbrata e firmata in originale dal legale rappresentante; lo stesso deve essere impaginato talchè l'ufficio camerale possa apporvi il proprio timbro, in modo da rendere impossibile la manomissione delle pagine stesse.
Una copia del listino presentato per il deposito rimane agli atti della Camera di Commercio, l'altra viene restituita al depositante munita del visto di deposito.
Il listino deve essere in vigore all'atto del deposito e riportare la data di validità dello stesso.
Qualora non sia prevista una data di scadenza, dovrà essere espressamente indicato che il listino rimarrà in vigore fino al successivo deposito.

Come dev'essere effettuato il deposito?

Il deposito dei listini/tariffari deve essere effettuato utilizzando il modello eleborato dall'ufficio camerale competente, e deve essere sottoscritto dal legale rappresentante dell'impresa e/o Ente - Associazione.

Quali sono i costi del deposito?

Per ogni copia di listino/tariffario depositato, il depositante deve corrispondere all'ufficio camerale un diritto di segreteria pari ad € 3,00  attraverso il nuovo sistema PAGO PA da effettuarsi al seguente link: Pagamento spontaneo

E' possibile richiedere delle copie dei listini/tariffari depositati?

La Camera di Commercio può rilasciare, previo il pagamento dei diritti di segreteria dovuti, copie semplici o conformi all'originale dei listini depositati all'impresa depositante e a terzi che dimostrino di averne diritto.

E' possibile ottenere un visto di conformità su fatture/preventivi/offerte?

L'impresa depositante può ottenere un " visto di conformità " su fatture/preventivi/offerte, nel caso in cui la descrizione della voce ed il prezzo siano identici a quelli presenti sul listino depositato.
Il " visto di conformità " non costituisce in nessun caso atto di approvazione dei prezzi indicati nelle fatture o nei listini. 

Data di pubblicazione: 08/05/2013 12:52
Data di aggiornamento: 10/03/2021 11:44

Cosa ne pensi di questa pagina?
Aiutaci a migliorare il sito


Worldpass - sportelli per l'internazionalizzazioneComunica 2Impresa un giorno