.:: Camera di Commercio di Reggio Calabria ::.



Trasparenza valutazione e merito Posta elettronica certificata
 
 
 
 
 
 
 
Home > Diritto annuale

Diritto annuale

L’obbligo di versare il tributo “diritto annuale è previsto dalla legge allo scopo di finanziare i servizi che le Camere di Commercio sono tenute a fornire per accompagnare le imprese nel percorso di vita dalla costituzione in poi; per supportarne la competitività e promuoverne la presenza nei mercati nazionale ed estero, programmando politiche ed interventi a tutela degli interessi generali dell’”impresa”, qualunque sia la dimensione o l’appartenenza settoriale, garantendone la leale concorrenzialità in un mercato regolato ed armonico. Un ruolo di servizio alle imprese, forte dell'appartenenza della Camera ad un sistema a rete nazionale, europeo, internazionale; forte delle alleanze sul territorio con tutti gli attori locali dello sviluppo, istituzionale e non, pubblici e privati.

E' possibile calcolare e pagare il DIRITTO ANNUALE 2020 CON RAVVEDIMENTO OPEROSO
cliccando su questa icona per accedere al Portale

 

Per le annualità anteriori al 2020 contattare l'ufficio diritto annuale scrivendo esclusivamente alla casella dirittoannuale@rc.legalmail.camcom.it per chiedere la situazione debitoria indicando il numero REA o il codice fiscale dell'impresa che riceverà in giornata (o al massimo entro il primo giorno lavorativo successivo alla ricezione del messaggio) l'elenco delle somme dovute e le relative modalità di pagamento. 

Per il rilascio di certificati di iscrizione nel Registro delle Imprese bisogna essere in regola con il pagamento del diritto annuale relativo alle annualità pregresse al rilascio per cui qualora risultasse "inibita" la certificazione per via dell'incompleto/omesso pagamento di alcune annualità inviare una email/PEC esclusivamente alla casella dirittoannuale@rc.legalmail.camcom.it  per verificare l'intera posizione debitoria dell’impresa: indicando il numero REA o il codice fiscale l'impresa riceverà in giornata (o al massimo entro il primo giorno lavorativo successivo alla ricezione del messaggio) l'elenco delle somme dovute per "sbloccare la certificazione" e le relative modalità di pagamento. Effettuati tutti i pagamenti richiesti, inviare alla casella suindicata tutte le quietanze o le attestazioni di invio del flusso telematico e attendere che l'ufficio, eseguite le verifiche necessarie, confermi che il certificato è rilasciabile.         

 

Solo per questioni e verifiche effettivamente urgenti telefonare allo 0965/384203


Per particolari esigenze è possibile richiedere un appuntamento scrivendo alla stessa casella PEC ed esponendo sinteticamente il problema di cui si vorrebbe discutere

 

 

 

 

 

 

 

Data di pubblicazione: 02/10/2012 12:01
Data di aggiornamento: 05/03/2021 12:12

Worldpass - sportelli per l'internazionalizzazioneComunica 2Impresa un giorno