.:: Camera di Commercio di Reggio Calabria ::.



Trasparenza valutazione e merito Posta elettronica certificata
 
 
 
 
 
 
 
Home > Albo artigiani, Ruoli ed Elenchi > Elenchi > Verificatori impianti

Verificatori impianti

ELENCO VERIFICATORI DEGLI IMPIANTI DI CUI ALLA LEGGE 5 MARZO 1990, N. 46/90, ART. 14.

Gli iscritti che nell'ambito delle rispettive competenze professionali e sotto la propria responsabilità a norma dell'art. 348 C.P. ritengono di poter assumere incarichi in operazioni di verifica e collaudi rivolgono domanda alla Camera di Commercio I.A.A. della Provincia di residenza (D.M. 06.04.2000, art.2, comma 1°).
La domanda con relativa documentazione può essere inoltrata anche tramite gli Ordini o Collegi professionali (D.M. 06.04.2000, art. 2, comma 3°).


La domanda, che gli iscritti agli Albi professionali rivolgono alla C.C.I.A.A. di competenza, deve contenere:

  • nome, cognome, domicilio e recapito telefonico dell'interessato;
  • la sezione/i in cui si chiede di essere iscritti (Legge n. 46/90, art.1, comma 1, lett. a), b), c), d), e), f), g);
  • i titoli di studio posseduti e la data di conseguimento;
  • l'Albo professionale di appartenenza e la relativa data di iscrizione;
  • l'indicazione delle eventuali esperienze maturate e del campo di attività in relazione alle singole sezioni, allegando la documentazione che dovrà essere attestata dal Collegio o dall'Ordine professionale di appartenenza.

La domanda dovrà essere presentata con marca da bollo allegando:

  • fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • ricevuta di versamento di € 31,00 per diritti di segreteria da effettuare tramite sistema PagoPA scaricando il Modulo unico di pagamento pagoPA al seguente link: Pagamento spontaneo.
  • fotocopia del titolo di studio auto-certificata;
  • certificato di iscrizione all'Albo professionale o copia auto-certificata;
  • dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio in cui si afferma che "l'assunzione di incarichi nella/e sezione/i indicata/e rientra nelle competenze della propria professione ". Tale dichiarazione deve essere esplicitamente controllata dall'Ordine o Collegio della Provincia di iscrizione con l'indicazione dell'articolo del regolamento per la professione che da la competenza al proprio iscritto di esercitarla con riferimento alle peculiarità professionali delle singole sezioni, come da art.2, comma 2° del D.M. 06.04.2000.

Normativa di riferimento
Legge 5 marzo 1990, n. 46
D.P.R. 6 dicembre 1991, n. 447
D.M. 06.04.2000

Modulistica

 

Data di pubblicazione: 12/10/2012 13:27
Data di aggiornamento: 05/03/2021 10:53

Worldpass - sportelli per l'internazionalizzazioneComunica 2Impresa un giorno