.:: Camera di Commercio di Reggio Calabria ::.



Trasparenza valutazione e merito Posta elettronica certificata
 
 
 
 
 
 
 
9 e 10 maggio 2024 - XII Edizione del Professional Day
Home > Albo artigiani, Ruoli ed Elenchi > Ruoli > Ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea

Ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea

Soggetti destinatari

Sono definiti autoservizi pubblici non di linea quelli che provvedono al trasporto collettivo o individuale di persone, con funzione complementare o integrativa rispetto ai trasporti di linea ferroviari, automobilistici, marittimi, lacuali ed aerei, e che vengono effettuati a richiesta dei trasportati o del trasportato in modo non continuativo o periodico, su itinerari e secondo orari stabiliti di volta in volta.

Costituiscono autoservizi pubblici non di linea:

  • il servizio di taxi con autovettura, motocarrozzetta, natante e veicoli a trazione animale;
  • il servizio di noleggio con conducente e autovettura, motocarrozzetta, natante e veicoli a trazione animale.

Il Ruolo Provinciale dei Conducenti di veicoli adibiti a servizi pubblici non di linea, istituito presso la Camera di Commercio di Reggio Calabria con Delibera della Giunta Camerale n. 60 del 30/06/2022, è articolato nelle seguenti sezioni:

  • sezione conducenti di autovetture adibite a servizi di taxi e noleggio con conducente;
  • sezione conducenti di motocarrozzette adibite a servizi di taxi e noleggio con conducente;
  • sezione conducenti di veicoli a trazione animale adibiti a servizi di taxi e noleggio con conducente;
  • sezione conducenti di natanti adibiti a servizi di taxi e noleggio con conducente.

E’ ammessa l’iscrizione a più sezioni del Ruolo.

L'iscrizione nel Ruolo provinciale costituisce requisito indispensabile per il rilascio, da parte del Comune competente, della licenza per l'esercizio taxi e dell'autorizzazione per il servizio di noleggio con conducente o per svolgere attività di sostituto del titolare della licenza.

L’iscrizione nel Ruolo può avvenire per una sola categoria di servizio (taxi oppure noleggio con conducente).

E’ possibile richiedere l’iscrizione nel Ruolo conducenti soltanto da parte di persone fisiche.
Nel caso in cui l’attività sia esercitata in forma societaria, soggetti all’iscrizione al Ruolo sono il titolare dell’autorizzazione, il legale rappresentante della società e tutti i soggetti adibiti all’esercizio dell’attività in qualità di soci, dipendenti o sostituti.

L'iscrizione al Ruolo è necessaria per l’esercizio dell’attività anche in qualità di:

  • sostituto del titolare della licenza o autorizzazione per un tempo definito e/o per un viaggio determinato;
  • dipendente di impresa autorizzata al servizio di noleggio con conducente ovvero in qualità del sostituto del dipendente per un tempo determinato.


Requisiti generali

  • cittadinanza italiana, ovvero di un paese dell'Unione europea ovvero di altro paese che riconosca ai cittadini italiani il diritto di esercitare attività di conducente di servizi pubblici non di linea di trasporto di persone nel proprio territorio, in possesso di regolare permesso di soggiorno o comunque nel rispetto della direttiva 2003/109/CE e relativo decreto legislativo 8 gennaio 2007, n. 3 (Attuazione della direttiva 2003/109/CE relativa allo status di cittadini di Paesi terzi soggiornanti di lungo periodo);
  • residenza o domicilio professionale in provincia di Reggio Calabria, da dimostrare, quest’ultimo, da parte del richiedente, al ricorrere di una delle seguenti condizioni alternaive:
    • iscrizione nel Registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria;
    • possesso di Partita IVA;
    • esistenza di rapporto di lavoro subordinato con un’impresa della provincia di Reggio Calabria;
    • possesso di idonea documentazione atta a comprovare che la circoscrizione territoriale della provincia di Reggio Calabria è la sede principale, stabile e continuativa di affari e interessi professionali in base ad una situazione reale, già esistente al momento della presentazione dell’istanza, ai sensi dell'articolo 16 della legge comunitaria 21 dicembre 1999, n. 526 (Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee);
  • aver compiuto diciotto anni ed in ogni caso avere l'età minima prevista dalle vigenti disposizioni per la guida di autovetture e per la conduzione di natanti;
  • aver assolto all’obbligo scolastico;
  • essere in possesso dei requisiti di idoneità morale e professionale previsti dalla Legge 21/1992 e ss. mm. e ii.


Requisiti morali

  • non aver riportato una condanna irrevocabile a pena detentiva in misura complessivamente superiore ai due anni per delitti non colposi;
  • non aver riportato, a seguito di sentenza passata in giudicato ovvero di patteggiamento ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, una condanna irrevocabile per reati puniti a norma degli articoli 3 e 4 della legge 20 febbraio 1958 n. 75 (Abolizione della regolamentazione della prostituzione e lotta contro lo sfruttamento della prostituzione altrui);
  • non essere destinatari, con provvedimento definitivo, di misure di prevenzione di cui all'articolo 67 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136);
  • non avere riportato, a seguito di sentenza passata in giudicato ovvero di patteggiamento ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, una condanna per delitto che comporti la pena accessoria dell'interdizione ai sensi degli articoli 19, 28 e seguenti del codice penale; il requisito non si ritiene soddisfatto per l'intera durata della pena accessoria;
  • non aver riportato una condanna per contravvenzione che comporti la pena accessoria della sospensione dall'esercizio della professione o dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese ai sensi degli articoli 19, 35 e 35-bis del codice penale; il requisito non si ritiene soddisfatto per l'intera durata della pena accessoria.


Requisiti professionali

  • possesso della patente e del certificato di abilitazione professionale necessario, in base alla normativa statale, alla guida dei veicoli impiegati nei diversi tipi di servizi.
    Per i servizi di taxi e noleggio con conducente svolto con veicoli a trazione animale è richiesto il possesso della patente di guida di tipo B o superiore;
  • età non superiore a 65 anni per l’iscrizione alle sezioni riservate ai conducenti di autovetture, motocarrozzette e natanti;
  • età non superiore a 70 anni per l’iscrizione riservata di veicoli a trazione animale;
  • possesso del certificato di abilitazione professionale di cui all’art. 116 comma 8 del D.Lgs. n. 285/92 (CAP) o abilitazione superiore, per le iscrizioni alle sezioni riservate ai conducenti di autovetture e motocarrozzette;
  • possesso della patente nautica, obbligatoria solo per l’apposita sezione del Ruolo;
  • aver superato l’esame di idoneità di cui all’art. 6, comma 3, della L. n. 21/1992 presso Regione Calabria – Dipartimento n. 6 Infrastrutture, lavori pubblici e mobilità - Settore trasporto pubblico locale.


Esame di idoneità

La domanda di ammissione all’Esame di idoneità di cui all’art. 6, comma 3, della L. n. 21/1992, redatta su apposito modello, disponibile nella sezione Modulistica, con apposta marca da bollo da Euro 16,00, deve essere presentata alla Camera di Commercio, allegando la seguente documentazione:

  • ricevuta di avvenuto pagamento di Euro 77,00 per diritti di segreteria tramite sistema PagoPA (Servizio “Albi, Ruoli e Registri” – causale “Esame Ruolo Conducenti”);
  • copia documento di riconoscimento;
  • copia Permesso di soggiorno, se cittadino di Paese estero non appartenente ad Unione Europea;
  • copia Patente di guida;
  • copia Certificato di idoneità professionale.

La Domanda può essere trasmessa anche a mezzo raccomandata A/R oppure tramite PEC. In quest’ultimo caso, ai fini dell'assolvimento dell'imposta di bollo dovuta, il richiedente è tenuto, prima dell’invio della Domanda tramite PEC, ad apporre la marca da bollo sul modello e ad annullarla con indicazione della data di annullamento.

La domanda in originale, recante la marca da bollo annullata, deve essere conservata agli atti del richiedente per eventuali controlli da parte dell'Amministrazione.


Esiti esami di idoneità

Nota Regione Calabria prot. n. 534843 del 30/11/2022 - Esito seduta del 21/11/2022

Nota Regione Calabria prot. n. 544388 del 6/12/2023 - Esito seduta del 30/11/2023


Iscrizione nel Ruolo conducenti

Disciplina transitoria

Sono iscritti di diritto nel Ruolo nella rispettiva sezione, a seguito di presentazione di Domanda di iscrizione, coloro che alla data della Delibera della Giunta Regionale n. 113 del 29/03/2018 risultano essere titolari di licenza per l'esercizio di taxi o di autorizzazione per il servizio di noleggio con conducente già rilasciata dal competente Comune della provincia di Reggio Calabria, o, in alternativa, che prestano o abbiano prestato attività di conducente di veicoli o natanti adibiti a servizi pubblici non di linea in qualità di:

  • sostituto del titolare della relativa licenza o autorizzazione per un tempo definito e/o per un viaggio determinato;
  • dipendente di impresa autorizzata o sostituto del dipendente per un tempo determinato;
  • collaboratore o coadiutore familiare.

Per i soggetti conducenti diversi dai titolari, costituisce requisito obbligatorio per l'iscrizione nel Ruolo avere esercitato l'attività di conducente per un periodo complessivo di almeno due anni nei cinque anni antecedenti la data della Delibera della Giunta Regionale n. 113 del 29/03/2018 (dal 29/03/2013 al 28/03/2018), da comprovare mediante idonea documentazione attestante l’esperienza lavorativa come sopra indicata maturata dal richiedente.


Documentazione da presentare

La domanda di iscrizione al Ruolo conducenti redatta su apposito modello, disponibile nella sezione Modulistica, con apposta marca da bollo da Euro 16,00, deve essere presentata alla Camera di Commercio, allegando la seguente documentazione:

  • ricevuta di avvenuto pagamento di Euro 31,00 per diritti di segreteria tramite sistema PagoPA (Servizio “Albi, Ruoli e Registri” – causale “Iscrizione Ruolo Conducenti”);
  • attestazione del versamento di Euro 168,00 quale Tassa di concessione governativa sul C/C postale n. 8003 intestato ad Agenzia delle Entrate – Tasse concessioni governative – causale “Iscrizione Ruolo conducenti” (i richiedenti iscrizione di diritto devono soltanto dimostrare di aver già provveduto in precedenza);
  • copia documento di riconoscimento;
  • copia Permesso di soggiorno, se cittadino di Paese estero non appartenente ad Unione Europea;
  • copia Patente di guida;
  • copia Certificato di idoneità professionale;
  • copia esito favorevole esame di idoneità per l’accertamento del requisito professionale (ad esclusione dei richiedenti iscrizione di diritto).

I richiedenti l’iscrizione di diritto devono, altresì, allegare la seguente documentazione:

  • copia licenza taxi;
  • copia attestato del Comune;
  • copia autorizzazione al noleggio con conducente;
  • Estratto contributivo Inps o documentazione equivalente;
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio, ai sensi del D.P.R. 445/00, rilasciata dall'intestatario della licenza o autorizzazione, attestante il periodo in cui il richiedente ha prestato la propria attività lavorativa in qualità di conducente (solo per i conducenti diversi dai titolari).

La Domanda può essere trasmessa anche a mezzo raccomandata A/R oppure tramite PEC. In quest’ultimo caso, ai fini dell'assolvimento dell'imposta di bollo dovuta, il richiedente è tenuto, prima dell’invio della Domanda tramite PEC, ad apporre la marca da bollo sul modello e ad annullarla con indicazione della data di annullamento.

La domanda in originale, recante la marca da bollo annullata, deve essere conservata agli atti del richiedente per eventuali controlli da parte dell'Amministrazione.


Trasferimento nel Ruolo provinciale

I soggetti iscritti nel Ruolo provinciale tenuto da altra Camera di Commercio che trasferiscono la residenza anagrafica o il domicilio professionale nella provincia di Reggio Calabria, hanno l’obbligo di richiedere l’iscrizione nel Ruolo provinciale tenuto dalla CCIAA di Reggio Calabria, presentando apposita richiesta.

A seguito di presentazione della richiesta, la Camera di Commercio di Reggio Calabria provvede all’iscrizione di diritto nel Ruolo provinciale.

Documentazione da presentare

La domanda di trasferimento nel Ruolo provinciale conducenti redatta su apposito modello, disponibile presente nella sezione Modulistica, con applicazione della marca da bollo da Euro 16,00, deve essere presentata alla Camera di Commercio, allegando la seguente documentazione:

  • ricevuta di avvenuto pagamento di Euro 31,00 per diritti di segreteria tramite PagoPA (Servizio “Albi, Ruoli e Registri” – causale “Trasferimento Ruolo Conducenti”);
  • attestazione del versamento di Euro 168,00 quale Tassa di concessione governativa sul C/C postale n. 8003 intestato ad Agenzia delle Entrate – Tasse concessioni governative – causale “Trasferimento Ruolo conducenti” (nel caso di versamento già effettuato per l’iscrizione nel Ruolo provinciale di provenienza, occorre dimostrare di aver già provveduto);
  • copia di idoneo documento di riconoscimento;
  • copia di patente di guida;
  • copia di Permesso di soggiorno, se cittadino di Paese estero non appartenente ad Unione Europea;
  • copia esito favorevole esame per l’accertamento del requisito professionale;
  • copia Certificato di idoneità professionale.

La Domanda può essere trasmessa anche a mezzo raccomandata A/R oppure tramite PEC. In quest’ultimo caso, ai fini dell'assolvimento dell'imposta di bollo dovuta, il richiedente è tenuto, prima dell’invio della Domanda tramite PEC, ad apporre la marca da bollo sul modello e ad annullarla con indicazione della data di annullamento.

La domanda in originale, recante la marca da bollo annullata, deve essere conservata agli atti del richiedente per eventuali controlli da parte dell'Amministrazione.


Modulistica


Riferimenti normativi

Legge 15 gennaio 1992, n. 21
Delibera della Giunta Regionale n. 113 del 29/03/2018
Regolamento Ruolo Conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea



Per informazioni: Registro imprese

Data di pubblicazione: 12/07/2022 15:13
Data di aggiornamento: 22/05/2024 10:56

Su questo argomento

Cosa ne pensi di questa pagina?
Aiutaci a migliorare il sito


Worldpass - sportelli per l'internazionalizzazioneComunica 2Impresa un giorno