.:: Camera di Commercio di Reggio Calabria ::.



Trasparenza valutazione e merito Posta elettronica certificata
 
 
 
 
 
 
 
Home > Registro imprese > Attività regolamentate > Commercio all'ingrosso

Commercio all'ingrosso

Per commercio all'ingrosso si intende l’attività svolta da chiunque professionalmente acquista merci in nome e per conto proprio e le rivende ad altri commercianti, all'ingrosso o al dettaglio, o ad utilizzatori professionali.


Requisiti

Lo svolgimento dell’attività di Commercio all’ingrosso (alimentare e non alimentare) è subordinata al possesso dei requisiti morali previsti dall’art. 71 del d.lgs 59/2010 da parte di tutti i soggetti individuati dall’art. 85 del D.Lgs. 159/2011 (modificato dal d.lgs n. 218/2012) - Codice delle leggi antimafia.

Dal 14/9/2012, con l'entrata in vigore del D.Lgs. 147/2012 (modificativo dei Decreti legislativi 114/98 e 59/2010) non è più richiesto il possesso dei requisiti professionali per il settore alimentare.
 

Nuovo regime amministrativo previsto dal D.Lgs 222/2016, c.d. “Madia 2”

Ai fini dell’apertura, trasferimento di sede, ampliamento e subingresso dell'attività di Commercio all'ingrosso non alimentare, il D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222 ha previsto il regime amministrativo della Comunicazione.

La Comunicazione di inizio attività di Commercio all'ingrosso deve essere presentata al competente SUAP che la trasmette, a sua volta, alla Camera di Commercio oppure direttamente alla Camera di Commercio.

Ai sensi della normativa sopra indicata, la presentazione al SUAP della Comunicazione di inizio attività di Commercio all'ingrosso non alimentare è obbligatoria nei seguenti casi:

  • attività esercitata in locali con superficie totale lorda, comprensiva di servizi e depositi, superiore a 400 mq;
  • attività che ricade in uno dei punti dell'allegato I al d.p.r. 151/2011 (Attività soggette ai controlli dei Vigili del Fuoco).

Inoltre, esistono tipologie di prodotti non alimentari che, per la loro specificità, richiedono comunque obbligatoria la presentazione della Comunicazione di inizio attività al Suap e, per il suo tramite, ad altri Enti competenti per materia (ad esempio Vigili del Fuoco o Questura), quali ad esempio:

  • farmaci da banco e medicinali veterinari;
  • prodotti fitosanitari;
  • oggetti preziosi;
  • gpl e gas infiammabili;
  • armi;
  • prodotti agricoli e zootecnici (fiori, semi, piante, alimenti per animali);
  • prodotti di origine minerale e chimico industriali destinati all'alimentazione animale;
  • prodotti contenenti alcool etilico.

La data di inizio attività indicata nel modello della Pratica telematica Comunica trasmessa al Registro Imprese deve coincidere con la data di invio della pratica, nel caso di Comunicazione di inizio attività presentata esclusivamente alla Camera di Commercio oppure con la data di invio della Comunicazione al SUAP, nel caso di Comunicazione trasmessa al SUAP.
 

Documentazione da allegare

Comunicazione per l’avvio di attività di commercio all’ingrosso, ai sensi del D.lgs. 222/2016


Normativa

D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114

D.Lgs. 26 marzo 2010 n. 59

D.Lgs. 6 agosto 2012 n. 147

D.Lgs. 15 novembre 2012 n. 218

D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 222

 

Modulistica

Data di pubblicazione: 12/10/2012 12:38
Data di aggiornamento: 16/07/2020 17:25

Worldpass - sportelli per l'internazionalizzazioneComunica 2Impresa un giorno